image Anno nuovo, veste nuova image Attenzione ai falsi consulenti

Fatturazione agevolata a seguito degli eventi sismici nel Centro Italia

Fatturazione agevolata sisma

Per effetto della Delibera n. 252/17, pubblicata a seguito degli eventi sismici verificatisi il 24 Agosto 2016, il 26/30 Ottobre 2016 e il 18 Gennaio 2017, saranno previsti aiuti mediante fatturazione agevolata per tutti i Clienti con almeno un sito fornitura in uno dei Comuni indicati agli allegati al Decreto 189/2016.

Fintel Gas e Luce, al fine di riconoscere suddette agevolazioni ai propri Clienti, ha scelto di sospendere l’emissione delle bollette inerenti al periodo di competenza aprile 2017 per poter completare l’adeguamento dei propri sistemi di fatturazione secondo quanto previsto dalla delibera sovra citata.

La fatturazione riprenderà a Giugno, con l’emissione di una fattura bimestrale contenente i consumi di Aprile e Maggio in cui saranno contabilizzate le agevolazioni previste.

IN COSA CONSISTE L’AGEVOLAZIONE?

L’agevolazione riguarda le componenti espresse in fattura nelle sezioni Spesa per il trasporto e gestione del contatore e Spesa per Oneri di Sistema, le stesse saranno azzerate per quanto riguarda la bolletta energia elettrica e ridotte di circa l’80% per quanto riguarda la bolletta di gas naturale.

COME POSSO RICHIEDERE L’AGEVOLAZIONE?

L’agevolazione viene applicata in modo automatico a tutti i Clienti che hanno almeno un sito fornitura nei Comuni indicati negli allegati al Decreto 189/2016 ad eccezione dei Clienti dei Comuni di:

  • Ascoli Piceno
  • Fabriano
  • Macerata
  • Rieti
  • Teramo
  • Spoleto

per i quali l’agevolazione sarà applicata solo previa presentazione di istanza di inagibilità accompagnata da perizia asseverata di un tecnico.*

QUANTO DURERÀ LA FATTURAZIONE AGEVOLATA?

L’agevolazione avrà una durata di 36 mesi a partire dalla data di inserimento del Comune negli allegati al Decreto 189/2016

QUANDO RICEVERÒ LA RETTIFICA  DEGLI IMPORTI PREVISTI DALLA DELIBERA, PER LE BOLLETTE EMESSE DALLA DATA DEL SISMA FINO AL 30/04/2017?

Nel rispetto di quanto previsto dalla Del. 252/2017, entro il 31/12/2017 emetterà un’unica fattura di conguaglio, distinta per servizio energia elettrica e gas naturale, nella quale verranno contabilizzate le agevolazioni previste provvedendo a dare comunicazione riguardo la nuova posizione contabile del Cliente con tutte le indicazioni relative a modalità di pagamento, eventuale rateizzazione o rimborso.

* Hai un punto di fornitura presso una struttura inagibile in uno tra i comuni di Ascoli Piceno, Fabriano, Macerata, Rieti, Teramo e Spoleto?

Al fine di richiedere le agevolazioni tariffarie, che da Del. 252/2017 sono classificate come non automatiche, dovrai fornire documentazione che segue:

  1. Copia dell’atto di certificazione dell’Autorità competente sullo stato di inagibilità dell’unità immobiliare;
  2. Dichiarazione della data dell’evento sismico che ha reso inagibile l’unità immobiliare;
  3. Autocertificazione che alla data dell’evento sismico l’unita immobiliare resa inagibile era la casa di residenza;
  4. Nei casi di clienti trasferiti in un’unità immobiliare sita in altro Comune (fuori cratere) a causa dell’inagibilità della propria casa di residenza sarebbe opportuno fornire anche una copia del contratto di affitto;
  5. Documento di identità;
  6. Contratto di fornitura di energia elettrica e/o gas naturale.
CONSULTA GLI ALLEGATI

Consulta la lista dei Comuni indicati nel Decreto 189/2016
Modello per la compilazione della Dichiarazione di inagibilità
Modello per la compilazione della Dichiarazione di residenza
Leggi le modificazioni apportate in Gazzetta Ufficiale

Hai delle domande da farci? Chiedi a Fintel!

Numero Verde

About Giulio
Articoli Correlati
  • All
  • Per Autore
  • Per Categoria
  • Per Tag

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.